Altre voci a Palazzo

You are here : Home / Concerti / Altre voci a Palazzo

Altre voci a Palazzo

Danilo Pastore (controtenore) – Diego Mingolla (pianoforte e voce narrante)

Sala concerti I piano

Accademia Perosi – Biella

  • Data : 21-12-2022

    Ore : 18:30

  • Intero: 10.00 €

  • Ridotto under 27: 5.00 €

  • Ridotto under 13: 1.00 €

  • Biglietti in prevendita su Liveticket – Info tel. 015 29040 o Whatsapp 3351923881

 


concerto in abbonamento

Danilo Pastore (controtenore)

Diego Mingolla (pianoforte)

Danilo Pastore

Nato a Torino, Danilo Pastore è fra le più apprezzate giovani voci italiane di controtenore, vocalità approfondita presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, dove si laurea a pieni voti in Canto rinascimentale e barocco con Roberto Balconi, l’Accademia di Alta Formazione Artistica e Musicale “Lorenzo Perosi” di Biella, con Manuela Custer, e il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Ravenna, con Alda Caiello. Ha collaborato con importanti realtà musicali esibendosi per rinomati festival e teatri in Italia e all’estero.
Ha collaborato con direttori di rilevanza internazionale, tra cui Roberto Balconi, Marco Berrini, Francesco Bossaglia, Roland Böer, Michele Brescia, Gianluca Capuano, Francesco Ivan Ciampa, Francesco Cilluffo, Francesco Corti, Andrea De Carlo, Riccardo Doni, Francesco Erle, Gianluigi Gelmetti, Daniele Giorgi, Antonio Greco, Guido Maria Guida, Antonio Magarelli, Mariangiola Martello, Giorgio Mezzanotte, Piero Monti, Andrea Morricone, Damiana Natali, Gianandrea Noseda, Francesco Pasqualetti, Rita Peiretti, Mattia Rondelli, Hernán Schvartzman, Massimiliano Toni, Omer Meir Wellber.
Finalista e vincitore premiato in diversi concorsi internazionali e protagonista di numerosi recital solistici, il suo repertorio spazia dal Medioevo alla contemporaneità, comprendendo prime esecuzioni di brani e ruoli appositamente scritti per la sua voce (“Juditha dubitans” di Uvietta, “L’ombra di un meriggio lontano” di Guastella, “Omero e Giulietta” di Berdondini, “Sogno in una notte” di Colombini). È il primo interprete maschile italiano del “Pierrot lunaire, Op. 21” di Schönberg, ha inciso per Arcana, Sifare Classical, Brilliant Classics, Naxos, Plus e ha interpretato ruoli principali in opere di Pollarolo (“Il colore fa la Regina”), Stradella (“La forza dell’Amor paterno”, “La Susanna”, “San Giovanni Battista”, “Moro per Amore”), Monteverdi (“L’Orfeo”, “L’incoronazione di Poppea”), Lotti (“Polidoro”), Albinoni (“Zenobia, regina de’ Palmireni”), Lully (“Le bourgeois gentilhomme”), Purcell (“The Fairy-Queen”, “Dido & Æneas”), condividendo il palco con artisti, quali Mauro Borgioni, Giuseppina Bridelli, Alda Caiello, Silvia Frigato, Claire Lefilliâtre, Topi Lehtipuu, Roberta Mameli, Furio Zanasi.
Si è laureato, summa cum laude, in Lingue e Culture dell’Asia e dell’Africa e in Scienze linguistiche, presso l’Università degli Studi di Torino.

Diego Mingolla

Si è diplomato e laureato (DAMS) a Torino studiando con i maestri Occelli e Gachet per poi perfezionarsi con Elio Battaglia presso la Scuola Superiore per Pianisti Accompagnatori “H. Wolf” di Acquasparta e con Helmuth Deutsch e Antonio Ballista a Milano.
Dal 1989 è stato premiato in vari concorsi d’interpretazione sia come solista che in formazione cameristica. Come concertista ha preso parte a stagioni concertistiche in Italia e all’estero.
Specializzato nella prassi esecutiva di musica vocale da camera e opera vanta importanti collaborazioni artistiche con Mirella Freni, Fiorenza Cossotto, Barbara Frittoli, Rockweel Blake, Jennifer Larmore, Lucio Gallo e Alessandro Corbelli.
Oltre ad aver collaborato con il Teatro Regio di Torino e il Mozarteum di Salisburgo da più di vent’anni è pianista collaboratore dei master di Alto Perfezionamento organizzati dall’Accademia “L. Perosi” di Biella ed ha collaborato con Marco Rizzi, Robert Cohen, Roberto Ranfaldi, Pavel Berman, Anna Serova, Davide Formisano e Enrico Baroni.
Apprezzato come pianista di scena ha preso parte a numerose produzioni teatrali in veste di interprete, compositore, arrangiatore e consulente musicale lavorando, tra gli altri, con la Fondazione Casa Teatro Ragazzi di Torino, i registi Davide Livermore, Arturo Brachetti, Willy Landin e John Turturro. Ha collaborato col m° U. Nespolo in veste di consulente musicale e autore delle colonne
sonore per i suoi cortometraggi. 
Ha vinto il Premio del Pubblico al 6° Concorso Europeo organizzato nell’ambito del festival “Strade del Cinema” dedicato al cinema muto accompagnato dal vivo. 
È stato ospite della Orchestra “Philarmonica” e del coro “Chapella” di Stato del Kazakistan esibendosi come solista, concertatore e direttore nella stagione 2012/2013. Per lo stesso organico ha composto “Psalm 150” eseguito in prima assoluta nel concerto inaugurale della stagione.
Dal 2014 collabora regolarmente con l’Orchestre de Chambre de les Hautes-Alpes diretta da Jean-Christoph Keck, partecipando al Festival Offenbach di Briancon e Bruniquel e alle “Dimanches d’Offenbach” al teatro Odeon di Marsiglia. È artista ospite del Festival “Violoncelles en folies” e docente ospite della NeiStemmen Akademie du Luxembourg.

 

Programma

Musiche di H. Purcell, C. Monteverdi, G. F. Händel, P. Cesti, M. A. Charpentier

408_sitopastore.jpg