L'anfora di Clio - 

iniziativa realizzata nell'ambito del Progetto Diderot della Fondazione CRT

 

Il Progetto Diderot offre agli studenti di tutti gli Istituti di istruzione primaria e secondaria di I e II grado del Piemonte e della Valle d’Aosta l'opportunità di approfondire le materie tradizionali con metodologie innovative e di avvicinarsi a discipline che esulano dallo stretto ambito curriculare: dall’arte alla matematica, dall'economia al computing, dagli stili di vita alla prevenzione delle dipendenze, dall'inglese all'arte contemporanea, dal giornalismo all'opera lirica.

L'obiettivo del Progetto Diderot è quello di potenziare la didattica di base offerta dalle scuole diffondendo i valori fondanti la società civile e si articola in lezioni, corsi, attività e visite didattiche, la cui partecipazione è gratuita per tutte le scuole (escluso il costo di eventuali trasporti).

Tante le novità della linea progettuale dedicata all'Opera Showuna nuova entusiasmante storia!


L'Anfora di Clio

L'anfora di Clio narra di una leggenda in cui Zeus, il padre degli dei, donò a Pandora un “vaso”, raccomandandosi di non aprirlo.
Vinta dalla curiosità, Pandora non seppe resistere alla tentazione di scoperchiarlo e scatenò tutti i mali del mondo tra gli uomini: vecchiaia, gelosia, malattia, pazzia e vizio si sparsero così sulla Terra.
Solo “Elpis”, la speranza, rimanendo sul fondo del vaso eluse la possibilità di disperdersi per sempre. Ma che cos’è la Speranza se non la chiave per realizzare i propri desideri e i propri sogni? 
La speranza non poteva essere messa a repentaglio, così gli dei decisero di travasarla in un’anfora magica e di nasconderla nei pressi del Monte Elicona per evitare che qualcuno se ne appropriasse e ne facesse un uso devastante. Cosa ne sarebbe stato del mondo se la speranza fosse caduta in cattive mani? 

L’anfora di Clio si configura come uno spettacolo interdisciplinare composto da musica lirica, canto, recitazione, balletto, acrobazie e proiezioni avvincenti in un unico Opera Show pensato per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado

I temi trattati offrono spunti di riflessione e approfondimento rispetto alle materie curriculari affrontate in classe. L’intento è infatti quello di sensibilizzare i giovani alle tematiche legate al riscaldamento globale, rendendoli più consapevoli dei cambiamenti climatici che il pianeta sta affrontando.
Una tematica attuale, anche alla luce delle prese di coscienza messe in atto da parte dei giovani.
 
Gli spettacoli riservati alle scuole si svolgeranno tra il 10 e il 15 maggio 2020.

 


A seguito del Click Day del 10 ottobre, sono al momento in corso le operazioni di verifica per l'accettazione delle classi alla linea progettuale legata all'Opera Show.

Per maggiori informazioni, ascoltarcantando@gmail.com o tel. 01529040