Vikram Sedona (violino), Aimo Pagin (pianoforte)

You are here : Home / Concerti / Vikram Sedona (violino), Aimo Pagin (pianoforte)

Vikram Sedona (violino), Aimo Pagin (pianoforte)

duo violino e pianoforte

Chiesa del Santo Sudario

Biella Piazzo

  • Data : 22-10-2021

    Ore : 20:45

  • Intero: 10.00 €

  • Ridotto under 27: 5.00 €

  • Ridotto under 13: 1.00 €

Accesso in sicurezza alle sale da concerto

Come previsto dalle norme di sicurezza del Ministero per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, si comunica che l'accesso alle sale da concerto è consentito ai maggiori di 12 anni solo attraverso la presentazione della Certificazione verde COVID-19 (dgc.gov.it). Ricordiamo al gentile pubblico di portare con sè un documento di identità da poter esibire in caso di ulteriori verifiche. 

Gli artisti:

VIKRAM FRANCESCO SEDONA

Vikram Francesco Sedona è nato a Treviso nel 2000, padre veneto e madre indiana. Ha iniziato a suonare il violino all'età di sei anni con Selina Cremese e ha proseguito gli studi con Bruna Barutti al Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia. Nell'estate 2015 l'incontro con la violinista virtuosa Silvia Marcovici che si è rivelato determinante per il suo futuro. Da allora, Vikram Francesco Sedona studia sotto la guida della Prof.ssa Marcovici presso l'Università di musica e arti dello spettacolo a Graz, in Austria e l’Accademia Perosi di Biella. All'età di 16 anni vince il Primo Premio al Concorso Internazionale di Violino "Andrea Postacchini" e un anno dopo vince il Concorso Internazionale di Violino "George Enescu", ricevendo i 3 premi speciali. Nel maggio 2019 Vikram Francesco Sedona ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale “Valsesia Musica”. È apparso in importanti festival come "Festival de Radio France Montpellier" e "George Enescu Festival". Nel 2021 è vincitore del 32° Concorso di Violino “Città di Vittorio Veneto” Premio Internazionale Prosecco DOC e ottiene, oltre al premio e alle borse di studio, un violino realizzato dal liutaio Lorenzo Rossi e otto concerti-premio, tra cui due offerti dal Teatro alla Scala e dal Gran Teatro La Fenice.

AIMO PAGIN

Aimo Pagin è uno dei più importanti pianisti francesi della sua generazione con una grande esperienza nel repertorio solistico e da camera. Nato nel 1983, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sette anni al Conservatorio di Strasburgo con F. Claustre, trasferendosi in seguito al Conservatorio di Colmar nella classe di R. Shereshevskaya. Entrato al Conservatoire Superieur de musique de Genève, si è diplomato brillantemente sotto la guida di Dominique Merlet. Si è poi recato negli Stati Uniti per lavorare con il leggendario pianista e pedagogo del pianoforte Leon Fleisher. Grande ispirazione è venuta anche dagli incontri con Radu Lupu, Murray Perahia, Andras Schiff, David Zinman, Dimitri Bashkirov, Maria Tipo, Vladimir Feltsman, Pascal Roge e molti altri. All'età di 14 anni ha vinto il 1° premio del Concours Musical de France. Da allora ha vinto numerosi premi e riconoscimenti in concorsi pianistici internazionali. Tra questi si segnalano il 3° premio al concorso internazionale Enescu (Bucarest 2005), il 1° premio al “Premio pianistico Pausilypon” (Napoli 2006), il 3° premio al concorso internazionale “Sulmona” (2007), 2° premio concorso internazionale “Ferrol” (Spagna 2007), 2° premio “Premio Fausto Zadra” (Abano Terme 2010), 1° premio “Premio Palma d’oro” (2010). Registrazioni radiofoniche delle sue esibizioni sono state realizzate in collaborazione con Südwestrundfunk e la BBC di Londra. Vive a Vienna e, da maggio 2019, è ufficialmente diventato un artista Bösendorfer. Per l'etichetta francese Paraty (Parigi) ha pubblicato il suo secondo album solista dedicato ai Valzer di F. Chopin.

Programma

L. van Beethoven

Sonata per violino e pianoforte n. 7 in do minore, op. 30 n. 2

  • Allegro con brio
  • Adagio cantabile (la bemolle maggiore)
  • Scherzo. Allegro (do maggiore)
  • Allegro

** **

J. Brahms

Sonata n. 2 in la maggiore per violino e pianoforte, op. 100

  • Allegro amabile (la maggiore)
  • Andante tranquillo (fa maggiore).Vivace. Andante (re maggiore). Vivace di più (fa maggiore)
  • Allegretto grazioso quasi Andante (la maggiore)

H. Wieniawski

Fantasia brillante sui temi di "Faust", op. 20

  • Allegro moderato
  • Andante ma non troppo
  • Allegro agitato non troppo
  • Andante non troppo
  • Tempo di valse

 

359_106_concerti_282_vikram-bn480.jpeg