Bindere Eva

Eva Bindere è violinista, musicista da camera e solista. E’ nata a Riga, in Lettonia, in una ben nota famiglia di musicisti. Da giovane Eva ha mosso i suoi primi passi per diventare musicista nel Collegio Musicale Speciale Emils Darzins (Emila Dārziņa Speciala mūzikas vidusskola) e poi si è perfezionata presso l’Accademia Lettone di Musica Jazeps Vitols (Jāzepa Vitola Latvijas Mūzikas Akademija) con gli insegnanti Anete Zvaigzne, Uldis Sprudzs e Andris Baumanis.

Nell'autunno del 1997 ha ricevuto una borsa di studio per studiare con Eduard Schmieder a Dallas negli Stati Uniti d'America per un anno. Dopo aver terminato i suoi studi a Riga, è diventata studente dell’Accademia di Musica della Città di Basilea (Musikakademie der Stadt Basel), in Svizzera, dove ha partecipato a un corso di musica da camera diretto da Walter Lewin e Hatto Beyerle ed è stata allieva del famoso violinista francese Raphael Oleg.

Eva si è laureata nel 2003. Membro dell’Orchestra Filarmonica Lettone da Camera, dal 1997 ha vinto il provino e da allora è stata primo violino della Kremerata Baltica per 15 anni fino al 2012. Si è esibita con Kremerata Baltica quasi ovunque nel mondo, molte volte come solista e come partner in duo con Gidon Kremer. Il CD "After Mozart" con Eva come solista ha ricevuto un Grammy Award.

Eva si è esibita come solista praticamente con tutte le orchestre in Lettonia, registra per Radio Lettone, ha fondato un quartetto d'archi denominato "Euphonia" con i suoi colleghi di Kremerata nel 2004. Hanno ricevuto il più importante premio in Lettonia nel campo della musica classica – il Gran Premio Musicale (Lielā Mūzikas Balva) (2006). Eva ha sempre amato la musica da camera, ha avuto la grande opportunità di suonare con artisti quali Pierre Amoyal, Renaud Capuçon, Lukas Hagen, Boris Garlitsky, Maxim Rysanov, Antoine Tamestit, Wolfram Christ, Veronika Hagen, Gerard Causse, Vladimir Mendelssohn, Yo-Yo Ma, Clemens Hagen, Gautier Capuçon, Mario Brunello e Boris Pergamenschikow, Katia Skanavi, Martin Statfeld, Martin Helmchen, Katrine Gislinge, Leif Uve Andsnes e Alexander Melnikov.

Nel 2008 Eva è entrata a far parte della facoltà di archi dell’Accademia Lettone di Musica Jazeps Vitols di Riga. Stimata docente, tiene regolarmente masterclass in Lettonia e anche all'estero (Schloss Pommersfelden in Germania, dove appartiene al collegio dei docenti per il terzo anno). E' stata invitata ad esibirsi come direttore ospite della Bergen Philharmonic Orchestra e il direttore d'orchestra Roman Kofman l’ha invitata personalmente a dirigere la Kremerata Baltica e la Kiev Chamber Orchestra. E’ stata direttore di progetti simili che coinvolgono la Kremerata e altre orchestre da camera come i Moscow Soloists, la Amsterdam Sinfonietta, la Basler Chamber Orchestra, la Camerata Bern, la Südwestdeutsche Philharmonie Konstanz e ha anche diretto la Sinfonietta Basel in una tournée in Giappone in collaborazione con il Teatro di Basilea eseguendo Le Nozze di Figaro di Mozart nel 2013.