Organi istituzionali e amministrazione trasparente.

L’ente riceve contributi pubblici:
MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO

DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO

                  o Anno di prima sovvenzione: 1984

                  o Attività sovvenzionata ininterrottamente: Sì

REGIONE PIEMONTE

                  o Promozione delle Attività Culturali

COMUNE DI BIELLA


Obblighi di trasparenza previsti dall’art. 1, comma 125, della Legge n. 124 del 4.8.2017 

SOVVENZIONI E CONTRIBUTI DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONE NELL'ANNO 2018

Contributi Pubblici

 


Amministrazione trasparente 

Il principio generale della trasparenza, come enunciato nel D.lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, è inteso come “accessibilità totale” delle informazioni riguardanti l’organizzazione e l’attività dell’amministrazione. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso sull’operato e sull’utilizzo delle risorse. La pubblicazione dei dati in questa sezione adempie agli obblighi disposti dall’articolo 9 della Legge 112 del 7 ottobre 2013.

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 8 AGOSTO 2013, N. 91
Testo del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 186 del 9 agosto 2013), coordinato con la legge di conversione 7 ottobre 2013, n. 112 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo.». (13A08109) (GU n.236 del 8-10-2013) Vigente al: 8-10-2013
Art. 9
1. Disposizioni urgenti per assicurare la trasparenza, la semplificazione e l’efficacia del sistema di contribuzione pubblica allo spettacolo dal vivo e al cinema.
2. Gli enti e gli organismi dello spettacolo, finanziati a valere sul Fondo unico dello spettacolo di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163, o ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 662, e successive modificazioni, pubblicano e aggiornano le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi ed artistici di vertice e di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, nonché di collaborazione o consulenza:
a) gli estremi dell’atto di conferimento dell’incarico;
b) il curriculum vitae;
c) i compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, di consulenza o di collaborazione.
3. Le informazioni di cui al comma 2 sono pubblicate dagli enti ed organismi entro il 31 gennaio di ogni anno e comunque aggiornate anche successivamente. Ai predetti soggetti non possono essere erogate a qualsiasi titolo somme sino alla comunicazione dell’avvenuto adempimento o aggiornamento.

 

L'Associazione Accademia di Alta Formazione Artistica Lorenzo Perosi onlus si è trasformata in Fondazione Accademia Perosi ets: 

Trasformata da associazione in fondazione
Data atto: 11/10/2018
estremi dell'atto Tipo: atto di trasformazione
Notaio: LAVIOSO RAFFAELLO
Data: 09/03/2018


Organi della Fondazione.

  • Gli organi della Fondazione sono:
    ° l'Assemblea dei Fondatori/Partecipanti 
    ° il Consiglio di Gestione
    ° il Presidente e il Vice Presidente 
    ° il Direttore Artistico
    ° il Direttore amministrativo
    ° il Comitato d’Onore
    ° l'Organo di controllo
    ° il Revisore dei conti (qualora ritenuto opportuno secondo la normativa vigente)
    ° il Consiglio accademico
    ° il Nucleo di valutazione 
    ° la Consulta degli studenti
Direzione, Consiglio accademico

L’Accademia Perosi vanta più di 30 anni di attività. Il consiglio dei docenti (definito di seguito Consiglio Accademico)  vale quale consulenza per l’attività didattica nella stesura dei programmi dei corsi triennali.

Il curatore e coordinatore di tutta l’attività dell’Accademia Perosi è, fin dal 1998, Stefano Giacomelli. Gli incarichi prevedono: 

  • Gestione dei Corsi di Alto Perfezionamento, delle Master classes e dei corsi di Liuteria
    • Gestione dell’attività editoriale e discografica
  • Gestione della Stagione Concertistica, del Perosiensemble
    • piazzoperosi.

Si occupa altresì della sezione Progetti speciali (la Maschera di Erato 2019; progetto Dioniso 2018/19) con apposito incarico.  
Favorisce il direttore nella stesura delle linee programmatiche didattico-artistiche, il Consiglio Accademico.

La compagine didattico-artistica, stabile da più di 10 anni, e un corpo docente che vanta una permanenza media di 9/15 anni, vengono legittimati dai dati statistici circa l’occupazione in Conservatori, Orchestre e Scuole, oltre che dai Concorsi vinti dagli studenti dell’Accademia. Alcuni dati relativi ai docenti: Ana Chumachenco collabora con l’accademia dal 1995, Carlos Arcieri dal 2006, Marco Rizzi dal 2002, Roberto Ranfaldi dal 1994…

Stefano Giacomelli (direttore artistico)

Compensi organi direttivi

Consiglio accademico: Ana ChumachencoRudens TurkuPavel BermanRoberto RanfaldiCarlos Arcieri, carica onorifica a titolo gratuito

Presidente, Vice Presidente, l'Assemblea dei Fondatori/Partecipanti, Consiglio di Gestione, cariche onorifiche a titolo gratuito