Baroni Enrico Maria

Primo Clarinetto e Solista dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Enrico Maria Baroni compie gli studi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano dove ottiene a pieni voti la laurea magistrale in discipline musicali ad indirizzo concertistico.

Le sue prime esperienze in orchestra lo vedono membro dell’Orchestre des Jeunes de la Méditerranée, della Schleswig-Holstein Musik Festivalorchester e della Philharmonie der Nationen.

Nel 1995 vince il concorso di Secondo Solista dell’Orchestre de Chambre de Lausanne, dove svolge la sua attività fino al 2000, quando si aggiudica il concorso di Primo Clarinetto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.

In ambito solistico e cameristico si esibisce in stagioni come: Torino Settembre Musica, Unione Musicale, Sagra Musicale Malatestiana, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Asolo Musica, Festival di Ravello, I Concerti del Quirinale, GOG di Genova, Società Barattelli de L’Aquila, Associazione Chamber Music di Trieste, Filarmonica Laudamo di Messina, Settimane Musicali di Stresa, Festival Città di Cernobbio, Schleswig-Holstein Musik Festival, Festival Internacional de Murcia, Festival Tibor Varga, Ars Musica di Bruxelles, Festival Musical des Raspes, Latina 2000 (Musica Italiana in Sud America CIDIM), Festival de Las Almas, Festus Novus, Festival Cervantino.

Esegue con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI la Première Rhapsodie di Debussy diretta da Rafael Frühbeck de Burgos, due volte la Sinfonia Concertante di Mozart diretta da Rafael Frühbeck de Burgos e Juraj Valcuha, l’op. 120 n° 1 di Brahms/Berio diretta da Roberto Abbado, Prelude Fugue and Riffs di Bernstein e il Concerto di Copland diretti da William Eddins.

Suona inoltre il Concerto di Mozart con la Stresa Festival Orchestra diretta da Gianandrea Noseda e con l’Orchestre de Chambre de Lausanne diretta da Jesus Lopez-Cobos.

Incide per diverse etichette discografiche tra cui Deutsche Grammophon, Rivoalto, Videoradio, Due Punte Classica e prende parte a diversi progetti discografici della rivista musicale Amadeus.

Attivo anche in campo didattico, è docente dell’Accademia Perosi di Biella.

E’ inoltre chiamato a tenere masterclass in numerose istituzioni tra cui Conservatorio “G. Verdi” di Milano, Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia, Conservatorio “G. Verdi” di Torino, Conservatorio “G. Cantelli “ di Novara, Conservatorio “E. R. Duni” di Matera, Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro, Scuola di Alto Perfezionamento Musicale Città di Saluzzo, World Youth Orchestra, Conservatorio Lutoslawski di Cracovia.