Cohen Robert

Robert Cohen ha debuttato in concerto all'età di dodici anni alla Royal Festival Hall di Londra. Durante 40 anni di brillante carriera internazionale, Cohen è stato salutato come uno dei più importanti violoncellisti del nostro tempo. Invitato ad eseguire concerti da direttori quali: Claudio Abbado, Antal Dorati, Sir Mark Elder, Mariss Jansons, Sir Charles Mackerras, Jerzy Maksymiuk, Kurt Masur, Riccardo Muti, Sir Roger Norrington, Tadaaki Otaka, Sir Simon Rattle, Stanis?aw Skrowaczewski, Michael mondiale Tilson-Thomas, Osmo Vanska. Cohen è un insegnante di ispirazione e ha tenuto masterclass presso i Conservatori di tutto il mondo. Dal 2000-2012 Cohen è stato professore di Studi Avanzati presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, e nel 2010 è diventato nel professore alla Royal Academy of Music di Londra. Robert Cohen ha fatto il suo debutto discografico all'età di 19 anni con la Cello Concerto e la London Philharmonic (EMI) che ha guadagnato un disco d'argento. Ha registrato ampiamente per BIS, EMI, Deutsche Grammophon, Sony e sotto contratto a lungo termine per Decca. Diverse composizioni sono state scritte e dedicata a Cohen. Più di recente di Sally Beamish Cello Concerto No.2 'The Song Gatherer'. Nel gennaio 2012, Cohen divenne violoncellista del leggendario Quartetto Fine Arts.

L'essenza di Cohen come comunicatore è riassunta da 'The Guardian' che ha osservato "Cohen può contenere e il pubblico nel palmo della mano". Suona il violoncello 'Ex Roser' da David Tecchler. Roma 1723